Questo sito utilizza i cookie

Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa

Accetto l'utilizzo

(articolo di cronachemaceratesi.it)

INTERNET - L'azienda di Matelica, leader regionale per la banda larga, ha bloccato le fatture per chi ha la casa inagibile e pensato nuove forme contrattuali flessibili per dare accesso alla rete anche a chi vive in una casa temporanea.

Il ritorno alla normalità dopo il sisma passa anche attraverso internet. Newtec lancia Sos Sisma, l’iniziativa che azzera i costi di connessione per chi ha la casa inagibile. Il bisogno di far parte del mondo, riprendere le attività professionali e scolastiche, mantenere i contatti con i propri cari rappresentano un necessario punto fermo in attesa della ricostruzione. Dalla convinzione di trasformare l’etere in una sicurezza è partita l’iniziativa Sos Sisma, dell’azienda Newtec di Matelica: chi ha riportato la casa inagibile potrà usufruire del blocco delle fatture fino alla risoluzione dei problemi e la possibilità di connettersi da qualunque casa provvisoria. Non appena arriva la richiesta, Newtec gestisce il trasferimento del servizio nelle abitazioni temporanee, sostituendo gratuitamente a sue spese le antenne non recuperabili. E’ stato inoltre attivato un nuovo tipo di contratto per chi è alla ricerca di un angolo di normalità, senza paletti e senza legami. Costi di attivazione azzerati, scelta libera del luogo dove avere il servizio, del tempo di durata e al costo più conveniente. Newtec con sede a Matelica è il primo operatore di rete marchigiano che, grazie al servizio Wirtek – la rete per l’accesso ad Internet a Banda Ultra Larga – fornisce Internet dovunque, anche e soprattutto nelle zone ancora non coperte o mal servite da altri operatori mobili.

«Se nei giorni successivi al sisma – spiega Paolo Todini, amministratore delegato Newtec – abbiamo visto comparire nei comuni più colpiti del cratere postazioni mobili Tim per l’attivazione delle Sim necessarie, senza peraltro particolari condizioni per i terremotati, ci piace anche ricordare chi ha sempre lavorato da protagonista nel territorio per garantire l’accesso alla connessione veloce anche laddove le grandi compagnie non avevano interesse economico a garantire copertura». La Wirtek by Newtec di Paolo Todini, presente su tutto il territorio montano ormai da un decennio, ha sempre avuto come vocazione quella di portare l’accessibilità ad internet anche nella più sperduta frazione e nel più sperduto vocabolo dell’appennino. «Il nostro team – conclude Todini – ha piazzato antenne di ripetizione nei luoghi più impensati e impervi, casa per casa. Ecco perché in questo momento di grande difficoltà il pensiero è andato subito a quelle persone che hanno da sempre rappresentato la possibilità di crescita qualitativa e quantitativa del servizio wireless. La rete Wirtek, completamente di proprietà della Newtec, garantisce livelli qualitativi altissimi e capacità di interventi tempestivi, consentendo allo stesso tempo una velocità di connessione ad Internet fino a 320 Mega, superiore alla normale Adsl».

  
http://www.cronachemaceratesi.it/2016/11/30/trema-la-terra-ma-letere-resiste-le-soluzioni-di-newtec-per-garantire-le-connessioni/893150/
una realizzazione PromoForWeb